Althea, Amsterdam

Il mondo è fermo e tutti fanno il pane. Ho cominciato a scoprire il lievito madre qualche mese fa e non mi sono più fermata, soprattutto adesso che ho così tanto tempo per stargli dietro. E’ meditativo, terapeutico. Mescolare, aspettare, aggiungere, sbattere, aspettare, piegare, aspettare, leggere mille pagine di suggerimenti e tecniche diverse, sperimentare, aspettare ancora, cuocere, e poi finalmente goderselo. Che sia bello o brutto è sempre buono. Questa pentola in ghisa mi accompagna ormai tutte le mattine, per dare al pane il vapore necessario all’inizio e la crosta caramellata alla fine.

Entra nel nostro salone.
Seguici su Instagram